Consiglio di amministrazione

Assemblea degli azionisti del 19 aprile 2021nomina

Il Consiglio di amministrazione in carica è stato nominato per il triennio 2021-2022-2023, e sino all’assemblea di approvazione del bilancio al 31 dicembre 2023,  dall’assemblea del 19 aprile 2021.

Il Consiglio è  così composto:

CLAUDIO CALABI, Presidente  C.V.

GIULIA PUSTERLA, consigliere C.V

ANTONIA MARIA NEGRI CLEMENTI, consigliere C.V.

GIANCARLO SCOTTI, consigliere C.V.

tutti candidati nella lista presentata da Intesa Sanpaolo S.p.A., titolare del 48,9 % delle azioni ordinarie Risanamento

FRANCO CARLO PAPA, consigliere C.V.

candidato nella lista presentata da Unicredit S.p.a., titolare del 22,231% delle azioni ordinarie Risanamento, lista che ha ottenuto il secondo maggior numero di voti.

I signori  Giulia Pusterla,  Antonia Maria Negri Clementi, Carlo Franco Papa e Giancarlo Scotti sono in possesso dei requisiti di indipendenza di cui all’art. 148, comma 3 del decreto legislativo 58/1998.

Consiglio di Amministrazione del 1° marzo 2022 – cooptazione

Il Consiglio di Amministrazione del 1° marzo 2022, con l’approvazione del Collegio Sindacale, ha deliberato la nomina per cooptazione, ai sensi dell’art. 2386, primo comma del Codice Civile e dell’articolo 14 dello statuto sociale, del consigliere non esecutivo e indipendente:

PAOLO BAESSATO, consigliere C.V.

La nomina è avvenuta a seguito delle dimissioni rassegnate in data 3 febbraio 2022 dal Dott. Giancarlo Scotti, consigliere esecutivo e non indipendente ai sensi del Codice di Corporate Governance, nominato dalla lista di maggioranza nell’assemblea ordinaria del 19 aprile 2021, alla quale appartiene un unico candidato non eletto, il Dott. Giovanni Ferrari, che con comunicazione dell’8 febbraio 2022 ha rinunciato alla carica di membro del Cda a causa della concomitanza di ulteriori impegni professionali.

Preso atto delle dichiarazioni rese e della documentazione presentata dal nuovo Consigliere, il Consiglio di Amministrazione nel corso della stessa riunione ha provveduto ad accertare in capo al Dott. Paolo Baessato il possesso dei requisiti prescritti dalla normativa applicabile, dallo Statuto della Società e dal Codice di Corporate Governance per l’assunzione della carica, ivi incluso il possesso dei requisiti di indipendenza previsti dall’art. 148, 3° comma, del D. Lgs. 58/1998 (TUF) e dall’art. 2 del Codice di Corporate Governance delle società quotate.

Il Dott. Paolo Baessato resterà in carica sino alla prossima assemblea degli azionisti della Società.

Maggiori informazioni sul Consiglio di Amministrazione, sul suo ruolo e sul suo funzionamento sono riportate nella Sezione 4 della Relazione di Corporate Governance.

Assemblea degli azionisti del 27 aprile 2022 – nomina di un amministratore

L’assemblea deli azionisti del 27 aprile 2022 ha deliberato la nomina del Dott. Paolo Baessato – cooptato ai sensi dell’art. 2386, comma 1, c.c. in data 1° marzo 2022 e scaduto dalla carica con l’odierna Assemblea – quale Consigliere di Amministrazione della società, stabilendo che il medesimo resterà in carica per la durata dell’attuale mandato del Consiglio di Amministrazione, vale a dire fino all’approvazione del bilancio al 31 dicembre 2023